Dio si è fatto bambino, e questo bambino, diventato grande,
si è lasciato inchiodare sulla croce.
Non c’è cosa più debole di un uomo crocifisso,
eppure in quella debolezza si è manifestata l’onnipotenza di Dio.
Nel perdono opera sempre l’onnipotenza di Dio.
La gratitudine, la conversione e la pace siano allora i doni di questo Natale.
Papa Francesco

Possa questo Santo Natale portare Pace al mondo. Tanti auguri!

P. Fabio Baldan
Superiore Provinciale