Trentatreesimo incontro

 

LA RADICE UMANA DELLA CRISI ECOLOGICA

 

Obiettivo: Riconoscere che non sempre il progresso tecnologico è al servizio della Vita, bensì dei grandi poteri finanziari.

Dall’incontro 30° all’incontro 33° continueremo a soffermeremo sul 3capitolo terzo della “Laudato si’”. Da numero 101 al numero 136.

 

Trentatreesimo incontro  – 25 gennaio –  CELEBRARE

Nel nome del Padre …

 

Invochiamo lo spirito di Gesù di Nazaret (a due cori)

Spirito Santo, guida benevola, tu tieni conto delle nostre debolezze e ci aiuti a riparare tutte le nostre malefatte: aiutaci anche a riprendere coraggio in tutti i nostri insuccessi, appoggiandoci sulla tua sollecitudine piena di amore.

 Spirito Santo, guida rispettosa delle nostre persone, tu vuoi stimolare e sviluppare tutte le nostre qualità personali, perciò fai continuamente appello alla nostra libertà e al senso della nostra responsabilità, ebbene: rendici più degni della fiducia che ci dimostri.

 Spirito Santo, guida audace, tu desideri per noi una vita vissuta con magnanimità, proporzionata al piano divino: rendici partecipi di questa tua audacia per sviluppare tutto il divino che c’è in noi.  Amen!

 

Canto: Come la pioggia e la neve

 

Testo: Michea 6,8       

Uomo, ti è stato insegnato ciò che è buono e ciò che richiede il Signore da te: praticare la giustizia, amare la bontà, camminare umilmente con il tuo Dio.         Condivisione della Parola

 Gesto: Su un cartellone ciascuno/a può scrivere il grido che sente più forte lì nella realtà dove vive e la risposta che si potrebbe dare come comunità

 Intercessioni   –  Memori della parola di Gesù invochiamo con forza il suo nome:

 

Tutti/e: Rafforza il nostro impegno, Signore.

Cristo Gesù, che hai promesso di essere presente in mezzo al tuo popolo, donaci la grazia di riconoscerti nel volto di chi soffre.

Per questo ti preghiamo. R. Rafforza il nostro impegno, Signore.

 Purifica da ogni interesse il nostro cuore, donaci di annunciare il tuo Regno di pace, di giustizia e di fraternità.

Per questo preghiamo. R Rafforza il nostro impegno, Signore.

 Tu che ami la Vita, rendici disponibili all’aiuto fraterno secondo il tuo comandamento, perché risplenda più viva a ogni persona la luce della tua liberazione.

Per questo preghiamo. R. Rafforza il nostro impegno, Signore.

 O Re della pace, fa’ che in tutto il mondo regni la tua pace, e l’umanità intera sperimenti la gioia della tua presenza.

Per questo preghiamo. R. Rafforza il nostro impegno, Signore.

 

Padre nostro

 Preghiera  Signore, aiutaci a compiere ogni sforzo per costruire una società nuova, in cui le persone possano contare di più, in cui alla lotta sia sostituito l’incontro di libertà e responsabilità. E così promuovere un tipo di sviluppo che tuteli la vita, ogni vita, difenda l’uomo, specie il povero e l’emarginato e rispetti il creato, che è opera delle tue mani. In Cristo Gesù, nostro Signore. Amen   (Giovanni Paolo II)

 

Canto: Andate per le strade     (se manca il gruppo ognuno valorizzi ciò che più aiuta la propria preghiera)-

 Coinvolgiamo qualche persona alla quale facciamo conoscere questi nostri incontri. Continuiamo a leggere il testo dell’enciclica fino al numero 136.

 

Offriamo ai missionari  i mezzi materiali per realizzare opere di solidarietà e di fraternità.

Sottoscriviamo abbonamenti a Nigrizia, a PIEMME e a Combonifem.

Possiamo inviare  il nostro contributo su uno di questi due conti: Eccoli i riferimenti:

IT52G0306909606100000105858 INTESA SANPAOLO; oppure: CCP 12031712 Missionari Comboniani – Troia  FG

 

Missionari Comboniani – Troia – p. Ottavio – 0881970057  oppure 3482991309  oraimondo.41@gmail.com