Ventesimo incontro

 Quello che sta accadendo alla nostra casa comune – Seconda parte –

 

Obiettivo  Una relazione ingiusta con il pianeta provoca una relazione ingiusta e di disuguaglianza tra i popoli.

 

Ventesimo incontro  – 26 ottobre  –  corrispondenza

 

Condividiamo due messaggini che ci sono giunti in questi giorni e valorizziamo il file parlato che troviamo in www.comboniani.org cliccando su “comunità Troia..

“Sto leggendo con interesse la “Laudato si”. Prima di tutto mi fa piacere che la Chiesa che ho sempre frequentato, spesso più per tradizione che per convinzione, mi presenti riflessioni così importanti. In secondo luogo sto imparando a fermarmi e a guardare. Non uso ancora la parola contemplare ma spero di poterla usare presto”. Un saluto. Lino.

 

“Siamo 4 donne che hanno cominciato a riunirsi per riflettere su Laudato sì. Ci siamo accorte come settimana dopo settimana veniamo portate a riflettere su questioni che davamo per scontate. Abbiamo scoperto che la relazione ingiusta con il pianeta provoca la relazione ingiusta e di disuguaglianza tra i popoli. Ci siamo accorte che andando al supermercato con la lista della spesa evitiamo di portarci a casa tanti articoli superflui. Ci stiamo rendendo conto che il potere, in modo subdolo, ci induce ad aumentare i consumi e non a ridurli, incurante dell’impatto ambientale negativo che produce grazie a un tipo di economia  prospera sui consumi indotti e moltiplicati. Un saluto dal gruppo amiche di Bologna.

 

Ci lasciamo con una bella e preziosa affermazione di David Maria Turoldo:

“Signore, salvami dall’indifferenza, questo male di me persona adulta. È il male di cui soffriamo senza averne coscienza. È la morte di ogni religione e di ogni possibilità nuova creazione; L’indifferenza e l’assenza dello spirito sono la causa della nostra schiavitù e decadenza. Quando un popolo è indifferente, allora sorgono le dittature e l’umanità diventa solo un gregge, una turba senza volto; allora il bene è uguale al male, il sacro uguale al profano; e l’amore è unicamente piacere, un male il sacrificio, un peso la libertà e la ricerca”.  www.cercasiunfine.it/in-parola/la-fatica-di-dare-a-cesare-di-rocco-dambrosio#.X4Mv7NAzabg

 

Parliamone

  • Terminiamo oggi con questo ventesimo incontro il primo capitolo della Laudato si’. Con una frase di al massimo 5 righe possiamo riassumerne il messaggio?

 

Dialoghiamo e scriviamo: Questa mattina lungo la strada ho salutato un signore di mezza età.  Mi ha risposto;.  “Dio ci dà tutto e noi ce lo prendiamo”. Io ho aggiunto: “Dio ci dà tutto e noi lo condividiamo”. E quel signore a sua volta ha aggiunto: “Questo non è vero perché nessuno condivide”.  Che ne pensi? Rifletti e condividi!!!!!

 

Ci documentiamo cercando siti sul tema riguardanti ciò che sta accadendo al nostro pianeta. Continuiamo a leggere www.nigrizia.it e www.combonifem.it  Leggiamo e rileggiamo i numeri del priumo capitolo: nn. 17-61.

 

Coinvolgiamo qualche persona alla quale facciamo conoscere questi nostri incontri. E non dimentichiamo che dal primo settembre al quattro ottobre è “Il tempo del creato”.

 

A che punto siamo.  Abbiamo terminato la quarta serie dei nostri incontri.  I primi 5  incontri sono stati su “SGUARDI DIVERSI”. Dal 6 al 10 , su “DALLA CULTURA DELLO SCARTO ALLA CULTURA DELL’ACCOGLIENZA”.

Dal 11 al 15 su: “QUELLO  CHE STA ACCADENDO ALLA NOSTRA CASA COMUNE” (prima parte)  nn. 17-42

Dal  16 al 20 su: QUELLO  CHE STA ACCADENDO ALLA NOSTRA CASA COMUNE” (seconda parte)  nn.43-61

 

Missionari Comboniani – Troia – p. Ottavio – 0881970057  oppure 3482991309  –  oraimondo.41@gmail.com  facebook: ottavio.raimondo  – Sito: sul sito  www.comboniani.org  (Comunità Troia) troverai questo file scritto e quello parlato.

 

Chi lo desidera può sottoscrivere per sé o regalare a qualche persona amica uno dei seguenti abbonamenti;

Per Nigrizia l’abbonamento annuo cartaceo e digitale è di euro 35,00 e quello solo in versione digitale di euro 20,00  Per Combonifem il cartaceo per un anno è di euro 28,00 e il digitale di euro 14,00.  Giungerà qualche sottoscrizione? La tua?

Inviateci l’indirizzo completo e fate il versamento su uno di queswti due conti: Eccoli i riferimenti: IT52G0306909606100000105858 INTESA SANPAOLO filiale di Troia; oppure: CCP 12031712 Missionari Comboniani – Troia  FG