Quinto incontro

 

V settimana  –  SGUARDI DIVERSI. Riflessioni condivise.

Le prime 4 settimane che portano il titolo SGUARDI DIVERSI sul pianeta terra e i suoi abitanti le abbiamo affrontate soffermandoci sulle prospettive e il pensiero corrente, sul pensiero di papa Francesco, sul nostro pensiero e abbiamo terminato, lunedì scorso, con un momento di preghiera.

Oggi condividiamo alcune vostre corrispondenze che ci aiutano a conoscerci meglio e a sentirvi maggiormente gruppo che cammina insieme.

 

Iniziamo riportandone, per motivo di spazio, solo tre.

La prima ci giunge, indovinate da chi? Dal card. Edoardo Menichelli. Eccola.

Carissimo, ti ricordo con affetto e stima. Questa ipotesi di approfondimento della Laudato Sii mi interessa e sarei lieto se, di tempo in tempo, mi potessi inviare il materiale di approfondimento.

Ti ricordo nella preghiera e fallo anche tu. Soprattutto prega per Papa Francesco. – Cordialmente    2 giugno

 

La seconda da Teresa che ci scrive da Spoleto: Caro p. Ottavio.  è un privilegio per me poterti inviare qualche articolo che può esserti utile a svolgere la tua missione. Anche lo scritto che mi hai mandato tu è molto bello, commovente e profetico. E’ duro vivere dove in chiesa e fuori ti devi difendere dalle “pie donne leghiste” senza abbassare la testa e cercando di difendere Papa Francesco. Grazie e buon lavoro. Grazie per la Laudato si’

 

La terza da un amico di Pesaro. “Ci confronteremo inoltre sui temi della nonviolenza, sulla necessità di una giustizia ecologica che sia anche giustizia sociale, sulla violenza strutturale che capitalismo, sessismo e classismo esercitano su corpi e territori, su possibili forme di democrazia che implichino il diritto del vivente e la tutela della casa comune. Niente di questo mondo ci risulta indifferente: assumere coscientemente la cura della Terra e dei suoi abitanti umani e non umani è l’obiettivo da condividere. Per questo occorre unire mondi, esperienze, testimonianze, pratiche di lotta, partendo da noi stessi e dai territori che abitiamo, e giungere a una consapevolezza globale capace di modificare tanto gli stili di vita individuali quanto le scelte delle politiche che guidano le istituzioni.

 

Domande:

  • Per me cosa hanno significato i primi 4 incontri?
  • Che cosa proporrei o proporremmo di nuovo? (il meglio lo raggiungiamo solo insieme!)

 

Ci documentiamo visitando il sito www.altreconomia.it   e  leggendo www.nigrizia.it e www.combonifem.it

 

Coinvolgiamo qualche persona alla quale facciamo conoscere questa iniziativa.

 

Scriviamo su un quaderno osservazioni personali e di gruppo. Siamo invitati a inviare le nostre osservazioni e contributi a uno degli indirizzi indicati qui di seguito. Il VI incontro, il 6 luglio, sarà dedicato a:

Dalla cultura dello scarto alla cultura dell’accoglienza

PRENDERE COSCIENZA DELLE RELAZIONI DI DOMINIO E POTERE CHE GENERANO DISUGUAGLIANZE E INGIUSTIZIE

 

 

Missionari Comboniani – Troia – p. Ottavio – 088197057  oppure 3482991303  –  oraimondo.41@gmail.com  facebook: ottavio.raimondo  – Sito: www.comboniani.org (cliccando su Comunità Troia). Sul sito trovi anche il testo parlato.