N. 38 – Marzo 2020

C’È POSTA PER NOI!!!

Carissimi,
vi mando copia del messaggio che P. David Domingues ha presentato per sollecitare un aiuto per l’acquisto di materiale medico necessario per la lotta contro l’epidemia Covid-19 in Cina.
Chi volesse rispondere all’appello può inviarmi una mail e l’Economato Generale provvederà al trasferimento.
Grazie!
P. Claudio Lurati

DA APPROFONDIRE

AUGURI

1 – Pegoraro Cesare (87)

3 – Rebellato Dino (87)

6 – Guiducci Giancarlo (79)

6 – Messori Gabriele (36)

8 – Amonini Benito (83)

11 – Ceccato Gilberto (48)

12 – Albanese Giulio (61)

13 – Contini Gianluca (66)

14 – Zanoli Alessandro (99)

15 – Aldegheri Giorgio (75)

17 – Brunelli Giuseppe (80)

18 – Agostini Armando (80)

20 – Gasbarro Claudio (78)

20 – Tinazzi Bruno (86)

21 – Filippini Paolo (94)

21 – Vialetto Francesco (74)

23 – Battaglia Leonardo (62)

23 – Ferranti Costante (89)

27 – Terlimbacco Franco (68)

28 – Barin Vittorio (72)

28 – Girelli Giovanni (81)

30 – Cazzaniga Francesco (95)

30 – Mascalzoni Damiano (50)

 

 

Chiuso incontro di provinciali a Roma

Chiuso incontro di provinciali a Roma

Il cardinale comboniano Miguel Ángel Ayuso Guixot, presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, ha presieduto la Santa Messa conclusiva dell’incontro della Direzione Generale con tutti i Superiori delle circoscrizioni comboniane, presso la Casa...

Nuovi siti della Fondazione Nigrizia

Nuovi siti della Fondazione Nigrizia

Fondazione Nigrizia onlus è lieta di presentarvi la nuova versione del nostro sito. La pagina è ancora in costruzione, ne stiamo mettendo a punto alcune funzionalità e ben presto entrerà a pieno regime. Ma era per comunicarvi che nel mondo del web che cambia in...

Appello alla UE

Appello alla UE

Siamo sul baratro! Mentre siamo bombardati e storditi dalle notizie dell’epidemia Coronavirus, la pentola a pressione nel Medio Oriente sta scoppiando.  La Turchia, in guerra contro la Siria, sostenuta dalla Russia, per il controllo della città di Idlib, si vede...

Il Digital First (Il Digitale al primo posto)

Il Digital First (Il Digitale al primo posto)

Dai primi segnali storici all’avvento del sistema analogico Nel periodo paleolitico gli uomini hanno voluto, per la prima volta nella storia, lasciare una traccia del loro passaggio sulla terra attraverso le pitture rupestri che rappresentavano scene di caccia e di...

Querida Amazonia: e se avessimo capito male?

Querida Amazonia: e se avessimo capito male?

E' uscita l'Esoprtazione Apostolica "Querida Amazonia" di papa Francesco, in risposta al recente Sinodo sull'Amazzonia avvenuto a Roma l'ottobre scorso. Il documento riafferma tutto gli elementi che i padri sinodali avevano esposto riguardo alle problematiche...

Prossimo all’ordinazione

Prossimo all’ordinazione

Si sta avvicinando la data di ordinazione sacerdotale di Stefano Trevisan (nella foto, il giorno del diaconato), fissata per il 13 aprile, lunedì di Pasqua, alle 15.00 nella cattedrale di Bressanone. Sarà un altro momento importante per tutta la provincia italiana...

Madre della vita,
nel tuo seno materno si è formato Gesù,
che è il Signore di tutto quanto esiste.
Risorto, Lui ti ha trasformato con la sua luce
e ti ha fatta regina di tutto il creato.
Per questo ti chiediamo, o Maria,
di regnare nel cuore palpitante dell’Amazzonia.

Mostrati come madre di tutte le creature,
nella bellezza dei fiori, dei fiumi,
del grande fiume che l’attraversa
e di tutto ciò che freme nelle sue foreste.
Proteggi col tuo affetto questa esplosione di bellezza.

Chiedi a Gesù che effonda tutto il suo amore
sugli uomini e sulle donne che vi abitano,
perché sappiano ammirarla e custodirla.

Fa’ che il tuo Figlio nasca nei loro cuori,
perché risplenda nell’Amazzonia,
nei suoi popoli e nelle sue culture,
con la luce della sua Parola, col conforto del suo amore,
col suo messaggio di fraternità e di giustizia.

Che in ogni Eucaristia
si elevi anche tanta meraviglia
per la gloria del Padre.

Madre, guarda i poveri dell’Amazzonia,
perché la loro casa viene distrutta
per interessi meschini.
Quanto dolore e quanta miseria,
quanto abbandono e quanta prepotenza
in questa terra benedetta,
traboccante di vita!

Tocca la sensibilità dei potenti
perché, se anche sentiamo che è già tardi,
tu ci chiami a salvare
ciò che ancora vive.

Madre del cuore trafitto,
che soffri nei tuoi figli oltraggiati
e nella natura ferita,
regna tu in Amazzonia
insieme al tuo Figlio.
Regna perché nessuno più si senta padrone
dell’opera di Dio.

In te confidiamo, Madre della vita,
non abbandonarci
in questa ora oscura.

Amen.

(Querida Amazonia)