N. 29 – Maggio 2019

C’è posta per noi!!!

Da approfondire

APPUNTAMENTI

1 – Greggio Silvio (81)

5 – Buzzaccarin Benito (83)

5 – Mariani Remo (80)

8 – Taneburgo Giovanni (77)

9. Di Prisco Angelo (93)

10 – Furioli Antonio (77)

10 – Plotegheri Carlo (83)

12 – Zordan Roberto (67)

15 – Coronini Luigi (79)

15 – Fugazza Mario (59)

18 – Cordero Lino (84)

18 – Giusti Daniele (67)

18 – Lubich Mariano (96)

26 – Munari Giovanni (69)

27 – Lagattolla Giuseppe (78)

28 – Cefalo Raffaele (84)

28 – Grilli Guido (76)

29 – Moretto Ruggero (62)

30 – Tagliaferri Livio (68)

Ricordo di Mons. Michele Russo

Ricordo di Mons. Michele Russo

Il 1 aprile la comunità di Milano ha dato l'ultimo saluto a mons. Michele Russo, deceduto il 29 marzo.  La diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo ha, nell'occasione, emesso questo comunicato stampa. Mons. Michele RUSSO m.c.c.i., (Missionarii Comboniani...

leggi tutto
A Pesaro il Convegno dei Fratelli

A Pesaro il Convegno dei Fratelli

Ha come tema "In missione come fratelli in un mondo multiculturale" il convegno che riunisce per tre giorni a Pesaro circa 40 confratelli di varie province europee. È sempre un importante momento di incontro e scambio. Quest'anno si inserisce nel percorso tracciato...

leggi tutto
Tempi forti in Scolasticato

Tempi forti in Scolasticato

Tradizionalmente la settimana santa è riservata alla spiritualità nel nostro Scolasticato di Casavatore. Anche quest'anno è cominciata nel monastero benedettino del Deserto, a Massa Lubrense, un posto incantato tra il Golfo di Napoli e quello di Salerno. A condurre il...

leggi tutto
Comincia il processo elettorale

Comincia il processo elettorale

È partito il processo che porterà all'elezione del coordinamento provinciale che dovrà condurre la provincia italiana negli anni 2020-2022.  Si comincia con il sondaggio al quale dovranno seguire probabilmente due giri di votazioni per l'elezione, considerando che il...

leggi tutto

Trovi tutte le Newsletter sul sito (www.comboniani.org), nell’area della provincia.

Mattino di Pasqua

Io vorrei donare una cosa al Signore,
ma non so che cosa.
Andrò in giro per le strade,
zufolando così
finché gli uomini dicano: “È pazzo!”.
E mi fermerò soprattutto con i bambini
a giocare in periferia.
E poi lascerò lascerò un fiore
ad ogni finestra dei poveri.
E saluterò chiunque incontrerò per via,
inchinandomi fino a terra…
E poi suonerò con le mani
le campane della torre,
a più riprese finché non sarò esausto.
E, a chiunque venga, anche al ricco,
dirò: “Siedi pure alla mia mensa!”.
Anche il ricco è un pover’uomo…
E a tutti dirò: “Avete visto il Signore?”.
Ma lo dirò in silenzio, con un sorriso.

David Maria Turoldo