1 – 16 dicembre 2018

LA NOSTRA PRESENZA SUL TERRITORIO

 

Sapete che a volte vorrei buttare tutte le carte nel cestino e dire: Basta!!!

Ma poi penso che non è questa la soluzione.
Sento il bisogno di leggere e a volte non riesco a trovare nemmeno due minuti.

Sento il bisogno di camminare e sempre mi trovo con la chiave della macchina in mano.

Sento il bisogno di dormire e subito mi sento abbracciato da tante persone.

Sento il bisogno di fare nuovi passi, nuove scelte e una voce mi dice hai 77 anni!

E allora, allora, ricordo una poesia di Pablo Neruda.

La leggiamo insieme?
Eccola:

Prenditi il tempo per pensare
questa è la vera forza dell’uomo
Prenditi il tempo per leggere
questa è la base della vera saggezza
Prenditi il tempo per pregare
perché è il maggior potere sulla terra
Prenditi il tempo per ridere
perché il riso è la musica dell’anima
Prediti il tempo per donare
perché la vita è troppo corta per essere egoista
Prenditi il tempo per amare ed essere amato
perché questo è il privilegio dato da Dio
Prenditi il tempo per vivere…

 

Pochi minuti fa ho ricevuto una bellissima email in cui Graziana, questo è il suo nome, mi invitava a leggere alcune pagine del libro “Il piccolo principe” che, nel suo piccolo pianeta dove non ci sono tigri ma dove ci possono essere correnti d’aria, protegge con un paravento la piccola rosa che ha solo 4 spine per difendersi.

Ho letto e, mentre il cuore si riscaldava, ho riconfermato un pensiero che da giorni mi passa per la mente e che ora è arrivato al cuore.

Sapete che ogni giorno scrivo una mini riflessione sul brano del vangelo del giorno. Ebbene dal 2 dicembre non sarà più Ottavio che scriverà la riflessione. La scriverà san Daniele Comboni.

Durante tutto il nuovo anno liturgico,  presenterò ogni giorno un brano di uno scritto di san Daniele Comboni. Non ti preoccupare se a volte ti risulterà difficile collegare lo scritto di san Daniele con il brano biblico. Ti chiedo di leggere la citazione biblica e poi lo scritto di san Daniele e di domandarti cosa dice a te, cosa dice a noi cristiani di oggi e cosa ci fa dire al mondo in cui viviamo. Per gli amici di Messico, che sono numerosi, cercherò ogni giorno di riportare in spagnolo una breve frase riassuntiva del brano citato. Il linguaggio di Comboni è il linguaggio del 1800. Alcune frasi in dialetto o in latino cercherò di tradurle mettendole tra parentesi e in corsivo. Con Daniele o all’Africa e al mondo intero: “Vostro per sempre”.

E adesso con gioia e con fiducia ci apriamo a ciò che ci aspetta:

1 dicembre – continuiamo nell’allestimento del presepio che avrà come tema: Questo bambino ne ha di strada da fare.

2 – 8 dicembre settimana di incontri a san Giuseppe a Manfredonia. Il 2 un annuncio in tutte le celebrazioni in particolare nelle Messe delle 10,30 e delle 18,00. Sviluppiamo il primo tema: Con Maria siamo discepoli che vivono LIBERTÀ.

3 dicembre a Manfredonia chiesa di san Giuseppe alle 10,00 rosario missionario con membri Caritas; 18,00 Messa con novena sulla parola MONDIALITÀ; alle 19,00 lectio biblica sul vangelo della domenica 9 dicembre.

3 Dicembre –  a Troia Lectio Divina Diocesana sul Vangelo di Luca con Don Donato  D’Amico -Aula Comboni -ore 19.00.

4 dicembre al mattino incontro con i parroci di tre parrocchie – alle 17,00 incontro con ragazzi di IV elem. (due gruppi) – alle 18,00 Messa con novena sulla parola TENEREZZA

5 dicembre al mattino incontro con gruppo anziani alle 10,00 e poi visita a parroci di 2 parrocchie; alle 17,00 catechismo III elem., alle 18,00 Messa con novena sulla parola CONDIVISIONE e alle 19,00 incontro con i ministranti

6 dicembre al mattino a san Giovanni Rotondo visita ad alcuni parroci. Nel pomeriggio alle 17,00 catechismo V elem. e medie – alle 18,00 Messa con novena sulla parola ASCOLTO e alle 19,00 adorazione eucaristica.

7 dicembre visita a parroci di Mattinata e dintorni.  Alle 18,00 Messa con novena sulla parola INVIO e poi festa popolare all’aperto – documentario missionario in salone.

8 dicembre a Manfredonia parrocchia di san Giuseppe  Messe con orario festivo e celebrazione dei 50 anni di sacerdozio di con Biagio parroco.

8 dicembre- a Troia Omaggio Floreale Alla Madonna Immacolata. Si parte da piazza: Giovanni XXIII – ore 15,30 con la partecipazione di tutti catechisti , bambini, ragazzi, genitori…

9 dicembre a Orsara alle 11,00 e alle 18,00 diffusione stampa nella chiesa parrocchiale

10 dicembre a Bari ci incontriamo alle 10,00 dai comboniani come SUAM Puglia e alle 16,00 con i direttori dei Centri Missionari Diocesani della Puglia.

10 dicembre –  a Troia Lectio Divina sul Vangelo di Luca con Don Donato  D’Amico -Aula Comboni  -ore 19.00.

11 – 23 dicembre ci dedichiamo a preparare il Presepio con la mostra su Oscar Romero

15 dicembre sogniamo di partecipare al convegno DONNA: SALUTE E LAVORO che si terrà a Bari presso la Camera di Commercio (Corso Cavour 2) a cominciare dalle 9,30

16 dicembre Secondo incontro del Cammino Giovani qui a Troia nella nostra casa. Iniziamo alle 9,30 e terminiamo alle 17,00. Tema su cui riflettiamo: FA NASCERE FRUTTI DI GIUSTIZIA (Marco 5,21-43)

16 dicembre alle ore 19,30 celebrazione della confessioni nella chiesa parrocchiale

 

Si avvicina la fine di questo 2018, La famiglia comboniana sta preparando diverse iniziative e alcune le realizziamo anche noi qui a Troia.

Eccone alcune:

A Venegono (Varese) i comboniani organizzano una convivenza SPESSA LE CATENE dal 27 al 31 dicembre. Chiedere informazioni a p. Maurizio 3249274070

Le Missionarie Secolari Comboniane organizzano ad Altamura un incontro di due giorni il 29 e 30 dicembre. Informarsi con Maria Pia 346-9596388

I giovani del Cammino Giovani di Bari pensano di fare una gita/incontro a Troia il 29 dicembre. Informarsi con Fabrizio 328-1013620

Il 31 gennaio intendiamo partecipare alla Marcia della Pace organizzata da Pax Christy a Matera. Vedere su: https://www.grillonews.it/pace31dicembre2018/

Il 5-6 gennaio a Troia organizziamo un pullman per una gita a Roma dove il 6 parteciperemo all’udienza del Papa. Sono previste: visita al centro città, incontro con i Missionari Comboniani all’Eur e con i Missionari della Consolata in Via Mura Aurelie 11. Chiedere informazioni a: Martire 3298466381 oppure a p. Ottavio 3482991393

 

 

 

APPENDICE

8 idee per partecipare alla

Giornata mondiale d’azione per i diritti umani

10 dicembre 2018

70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

  1. Alle ore 12.00 del 10 dicembre 2018 ci fermiamo tutti per dedicare un minuto di silenzio in solidarietà con tutte le persone che ancora oggi sono vittime della violazione dei diritti umani. Dopo il silenzio, tutti sono invitati a dare voce ai diritti umani facendo suonare una sirena, cantando una canzone, usando megafoni, battendo sulle pentole, gridando uno slogan, leggendo i 30 articoli della Dichiarazione Universale,…
  2. Organizziamo la lettura pubblica della Dichiarazione Universale nei quartieri, nelle piazze, nei mercati, ai semafori, nei luoghi più frequentati della città.
  3. Invitiamo tutte le scuole del territorio a dedicare il 10 dicembre all’educazione ai diritti umani anche valorizzando l’esperienza vissuta dagli studenti che hanno partecipato al Meeting nazionale “Diritti e Responsabilità” e alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità del 7 ottobre.
  4. Chiediamo un incontro al Sindaco o al Consiglio Comunale per riflettere su cosa possiamo fare per difendere e affermare i diritti umani in città e nel resto del mondo.
  5. Chiediamo al Comune, alla Provincia e alla Regione di discutere e approvare un ordine del giorno per riaffermare l’impegno a favore dei diritti umani e definire “l’Agenda politica locale dei diritti umani” contenente un elenco di azioni concrete tese a riconoscere tutti i diritti umani per tutti (vedi il testo del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani www.cittaperlapace.it)
  6. Scriviamo ai giornali, radio e televisioni del territorio per invitarli a pubblicare la Dichiarazione Universale e a dedicare il 10 dicembre alla promozione e difesa dei diritti umani.
  7. Visitiamo i luoghi, i centri e le organizzazioni del territorio in cui si difendono e promuovono i diritti umani (bambini, anziani, migranti, centri antiviolenza,…) e condividiamo la giornata con le persone accolte.
  8. Partecipiamo alla campagna “Una Dichiarazione in ogni tasca” consegnando agli studenti le carte dei diritti fondamentali – La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani – La Costituzione della Repubblica Italiana (prima parte) – La Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Difensori dei diritti umani (vedi www.cittaperlapace.it)

Comunica la tua adesione e le tue iniziative al Comitato nazionale per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani presso la Tavola della Pace via della viola 1 (06122) Perugia – Tel. 335.6590356 – 075/5736890 – fax 075/5739337 email adesioni@perlapace.it – www.perlapace.it