Su iniziativa di padre Gilberto Ceccato e con l’aiuto e sostegno di don Arturo Rizza, parroco di Orcenico Sup. e degli amici Antonio Miele e Graziano Manzatto, la comunità dei Missionari Comboniani ha voluto riprendere dopo diversi anni, la vecchia tradizione dei presepi del mondo. Sono stati raccolti presepi provenienti da tutti i continenti ed esposti nella grande sala che si trova nella sede dei Comboniani.
L’iniziativa vuole riportarci a riconsiderare e rivisitare non solo i valori propri che sono espressi riguardo la nascita del Salvatore ma anche evidenziare come nei diversi paesi e culture del mondo si esprime il grande avvenimento della nascita di Gesù.

L’inaugurazione è stata fatta domenica 19 dicembre con la partecipazione dell’assessore alla cultura del comune di Cordenons, la signora Loris Mucignat e diverse persone venute appositamente.

Molto apprezzata e visitata da un discreto numero di persone proveniente non solo da Pordenone e provincia ma anche dal Veneto, rimarrà aperta fino a domenica prossima 16 gennaio.
Oltre alla mostra troverete vari oggetti, libri e altro materiale, che si potranno acquistare.