Assemblea dei Comboniani in Italia: terzo giorno.

Con la celebrazione eucaristica presieduta dal p. P. Jeremias dos Santos Martins, Vicario Generale, è iniziata la terza giornata dell’assemblea provinciale.

Alcune relazioni dei segretariati previste per oggi sono state già presentate ieri pomeriggio, quella del segretariato della missione, presentata da p. Giorgio Padovan, del segretariato della Formazione di base da fr Antonio Soffientini e quella della formazione permanente da p. Girolamo Miante.

Questa mattina, ha aperto l’assemblea Fr. Paolo Rizzetto che ha presentato la situazione della CANAM (Commissione Anziani e Ammalati), un settore toccato pesantemente dal passaggio del Covid e ha messo l’accento sull’importanza del prendersi cura delle persone fragili.

P. Paolo Latorre e p. Luigi Codianni del segretariato dell’economia hanno esposto la situazione finanziaria della provincia, anche questa segnata dalla pandemia, ma contrassegnata dalla Provvidenza che sempre ci assiste.

P. Fabio Baldan, superiore provinciale, ha preso la parola per delineare il cammino che la comunità comboniana in Italia ha percorso a partire dal Capitolo del 2015, mettendo in rilievo le sfide che ci interpellano e le priorità per le quali lavorare nel futuro

Il pomeriggio è dedicato alla riflessione e discernimento su temi e situazioni emerse nelle relazioni