“Di fronte alle sfide migratorie di oggi,

l’unica risposta sensata è quella della solidarietà e della misericordia”

(Papa Francesco, 6 luglio 2018)

Noi, superiori maggiori dei missionari comboniani in Europa, radunati nella nostra assemblea annuale a Sanningdale (Londra)

= siamo profondamente turbati dal fatto che l’Europa sembri perdere il suo spirito umanitario chiudendo le porte a rifugiati e migranti e allontanando le proprie frontiere alle coste africane, mettendo così le vite di tanti esseri umani a rischio, esponendole alla schiavitù in Libia, in chiara violazione degli obblighi sanciti dal diritto internazionale;

= condanniamo la chiusura dei porti europei ai migranti in pericolo nel mare;

=  sottolineiamo che insicurezza e criminalità in Europa hanno radici in problemi locali e non nel fenomeno migratorio;

=  sosteniamo le voci e i gesti profetici dei comboniani che si mettono con coraggio dalla parte di rifugiati e migranti;

=  seguiamo le indicazioni di papa Francesco e altre voci della Chiesa e chiediamo ai nostri confratelli di essere voce dei rifugiati e migranti;

= esortiamo tutte le persone di buona volontà a denunciare le ingiustizie, specialmente l’aumento del razzismo e della xenofobia.

 

Sunningdale, 14 luglio 2018

 

I provinciali comboniani del continente europeo

Loading...
Related Video