Tre giorni per parlare di immigrazione: è ciò che ha riunito una trentina di comboniani di vari paesi europei, per mettere insieme esperienze e riflessioni. Dalla spinta iniziale di p. Benito De Marchi, che ha ricuperato il cammino dei simposi e sottolineato la linea di ricerca che ha caratterizzato i simposi di Limone negli ultimi 10 anni, si è passati al racconto di esperienze, compresa quella importante del Centro Astalli di Roma, da cui p. Camillo Ripamonti, coordinatore nazionale, ha cercato di raccogliere stimoli di tipo teologico-pastorale e missionario per aiutare in ogni tipo di esperienza.

Maria Soave Buscemi e p. Felice Tenero, del CUM di Verona, hanno offerto una bella riflessione sul versante biblico. Hanno letto le nuove sfide della missione in Europa come storia di salvezza che le lega a tante esperienze vissute e accolto lungo i secoli dal popolo di Dio

Il senatore Giampiero Dalla Zuanna ha parlato di immigrazione dal punto di vista della politica, creando un animato momento di confronto e di discussione.

I partecipanti hanno interagito tra di loro e con i conferenzieri, raccogliendo indicazioni da portare ora nelle comunità.

 

 

 

Loading...
Related Video