Il sito dei comboniani in Italia

La missione come unico orizzonte

L'Africa è l'ispirazione originale

Impegno per la promozione umana, la giustizia e la pace

Intercultura, dialogo, integrazione

Apertura al futuro senza mai rinnegare il passato

Una scossa per il mondo missionario

“Mission is possible è un gioco di parole, un anglicismo scelto dagli organizzatori del Festival a evidenziare una sfida non impossibile, quella della missione ad gentes”: queste le parole attraverso cui il vescovo di Brescia, mons. Pierantonio Tremolada, ha salutato...

leggi tutto

BUONA FESTA di san Daniele Comboni!

Carissimi,  In quest’anno in cui celebriamo i 150 anni di fondazione del nostro Istituto, una delle belle cose che contempliamo è la celebrazione della santità di Comboni nelle comunità cristiane delle Chiese locali in cui viviamo e alle quali partecipiamo. “Comboni,...

leggi tutto

L’ESTRO ARMONICO DELLA MISSIONE COMBONIANA

Il caleidoscopio è immagine della bellezza e complessità della missione della Chiesa nel mondo, ricca di sfaccettature che compongono un’armonia. In Europa, Africa, America Latina e Asia la missione dei comboniani è la stessa, eppure in ogni continente ha una...

leggi tutto

UN PATTO SCELLERATO

Abbiamo pubblicato un comunicato stampa che è stato poi ripreso da alcuni canali di comunicazione. Qui di seguito il testo. Noi missionari comboniani italiani, a lungo ospiti di tanti popoli d’Africa che ora bussano alla nostra porta, siamo profondamente indignati per...

leggi tutto

25 giorni a Mongoumba… o sono solo 1?… ho perso il conto!

Ciao a tutti/tutte, come state?… …durante il viaggio di ritorno dal piccolo stage a Mongoumba (4h e mezzo di auto da Bangui con attraversamento del fiume Lobaye sul battello) per cominciare a vedere, osservare e guardare; mentre pensavo a come raccontarvi...

leggi tutto

Riviste missionarie contro banche armate

Comunicato Stampa Banca Valsabbina e le bombe della R.W.M. Italia: E’ tempo di fare chiarezza Mercoledì 12 luglio 2017   «E’ tempo di fare chiarezza sui rapporti tra Banca Valsabbina e R.W.M. Italia, azienda che produce ed esporta all’Arabia Saudita le micidiali...

leggi tutto

Se si scivola verso la guerra

Il 13 maggio abbiamo fatto un sit-in davanti alla base militare Nato di Lago Patria, comune di Giugliano non lontano da Napoli. Lo abbiamo fatto per dire che questa base è un problema serio. Inaugurata nel 2012 in sostituzione di quella di Bagnoli, esercita una serie...

leggi tutto

I SALVATI DALLE ONG E I SOMMERSI DAL POPULISMO

Editoriale di Nigrizia (giugno 2017) Bravi, fate bene, continuate ad agire così! Lo vogliamo dire a quanti – uomini e donne appartenenti a organizzazioni non governative nazionali e internazionali – ogni giorno escono in mare per salvare vite umane. Grazie a loro...

leggi tutto

LA RESISTENZA È UN LAVORO SACRO

APPELLO ALLE CHIESE/”Sanctuary Movement” (p. Alex Zanotelli) La politica anti-migranti della UE, come del governo Gentiloni, si fa sempre più pesante. La UE, dopo aver siglato quel criminale accordo con la Turchia (costato sei miliardi di euro!) per bloccare i...

leggi tutto

Al bando l’atomica

Editoriale di maggio 2017 di Nigrizia I toni della polemica tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti sono preoccupanti. Le dichiarazioni dei due governi raggelano il sangue. «Una guerra nucleare potrebbe scoppiare in qualsiasi momento», fa sapere Pyongyang, che...

leggi tutto

A Limone simposio sull’immigrazione

Tre giorni per parlare di immigrazione: è ciò che ha riunito una trentina di comboniani di vari paesi europei, per mettere insieme esperienze e riflessioni. Dalla spinta iniziale di p. Benito De Marchi, che ha ricuperato il cammino dei simposi e sottolineato la linea...

leggi tutto

Una nuova veste per Nigrizia

Sono 135 anni che questa scialuppa di carta continua a fare la spola tra l’Africa e l’Italia. A tracciarne la rotta sono stati via via gli entusiasmi missionari ottocenteschi, le amare pulsioni del colonialismo italiano ed europeo, il prendere forma, faticoso, delle...

leggi tutto
Condivido con te alcune mie riflessioni Teresino Serra

Ti invito a visitare il mio blog. Antonio Guarino

comboniani & giovani

Guarino

P. Domenico Guarino ; Coordinatore

comboniani e immigrazione

 

Cosa fanno i comboniani?

Pensiamo a quei nostri fratelli Rohingya che sono stati cacciati via da un Paese, da un altro, da un altro. Vanno sul mare, quando arrivano a un porto, a una spiaggia, gli danno un po’ d’acqua, un po’ da mangiare e li cacciano via. Questo è un conflitto non risolto, questa è guerra, questo si chiama violenza, si chiama uccidere. (Papa Francesco)

Il fenomeno migratorio, in tutta la sua ampiezza e nel suo carattere, per così dire, epocale, dobbiamo ora affrontarlo con uno sguardo politico serio e responsabile, che coinvolga tutti i livelli: globale, continentale, di macro-regioni, di rapporti tra nazioni, fino al livello nazionale e locale. (Papa Francesco)

Servire, accompagnare, difendere: cioè mettersi dalla parte di chi è più debole. Quante volte leviamo la voce per difendere i nostri diritti, ma quante volte siamo indifferenti verso i diritti degli altri! Quante volte non sappiamo o non vogliamo dare voce alla voce di chi – come voi – ha sofferto e soffre, di chi ha visto calpestare i propri diritti, di chi ha vissuto tanta violenza che ha soffocato anche il desiderio di avere giustizia! (Papa Francesco)

Robol

P. Massimo Robol – Coordinatore

 

comboniani e laici

 

I Laici Missionari Comboniani sono gruppi che si riuniscono all’interno della famiglia comboniana per vivere il carisma di San Daniele Comboni nel loro ambiente o in periodi prolungati di servizio missionario fuori dall’Italia. Coltivano la spiritualità comboniana e condividono con comboniani e comboniane scelte di vita e prospettive missionarie.

Entra in contatto

1 + 5 =