asia1

asia5

Girl learning at Viengkham village primary school, Pha Oudon, Hu

asia2

asia3

mar 24

A Tunisi il mondo organizzato si unisce contro il terrore

WSF

Il 23 marzo 2015 e´iniziato a Tunisi il quinto Foro Comboniano. Un momento prezioso per incontrarsi e raccontarsi da tutto il mondo le tappe di un cammino condiviso, iniziato a Nairobi nel 2007. Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.comboniani.org/?p=14230

mar 19

TUNISIA, SFIDA ALLA DEMOCRAZIA

Da Nigrizia

tunisia-protesteUna giornata intera, con il susseguirsi di notizie contraddittorie e le televisioni fameliche di spettacolo a rilanciarle in diretta, non è bastata ad avere un quadro completo di ciò che è realmente successo ieri con l’attacco terroristico al parlamento e al museo del Bardo a Tunisi, dove una ventina di turisti sono rimasti uccisi. Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.comboniani.org/?p=14217

mar 13

NAPUL’ E’…….      ABC!

GESTIONE PUBBLICA DELL’ACQUA

  alex-zanotelli_10

Il 9 marzo 2015 è una data storica per il movimento Acqua di Napoli perché il Consiglio  Comunale di Napoli ha finalmente votato lo Statuto di ABC –Napoli (Acqua Bene Comune) ed ha affidato , con una Convenzione ,  l’acqua di Napoli ad ABC , Azienda Speciale, che non può lucrare sull’acqua. Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.comboniani.org/?p=14203

mar 06

Libia, la soluzione cinica

guerra-libiaNella stagione del pensiero corto e della memoria azzerata, costruiamo la storia a nostro piacimento con i dettagli del presente. La Libia, ad esempio, si è trasformata nel covo degli zeloti dell’apocalisse califfale (da Nigrizia). Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.comboniani.org/?p=14078

feb 22

Con Triton più morti in mare

triton_NIl passaggio dall’operazione Mare Nostrum – lanciata dal governo italiano dopo il naufragio del 3 ottobre 2013 davanti a Lampedusa – a quella europea Triton non ha influenzato la scelta dei migranti di tentare la traversata del Mediterraneo verso le coste europee. Contemporaneamente, il numero dei morti in mare nel primo mese e mezzo del 2015 è aumentato in maniera significativa. Lo mostrano i dati forniti dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Acnur – Unhcr). Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.comboniani.org/?p=14055

Post precedenti «